museo1.jpg

Periodo "Nuova Visione" (1998-2000)

       Quadri-sculture da mistero, quasi viscerali, in cui il cromatismo varia da quadro a quadro.
Sono realizzati con una tecnica pluri-suggestiva la cui materia astrusa emana stupore grave in un disordine capillare dall’aspetto smisurato.
       Il processo stilistico è sorto da una lunga riflessione da soliloquio ossessivo nella piena coscienza creativa.
Sono rappresentati folti grovigli dell’esasperazione; materia scompigliata d' una problematica innovazione culturale; sterpaglia nella sterpaglia inquieta; fermento dell’anima scatenata versata nel setaccio della superficie colma di micro-cavità e stravaganze ma priva di figurazioni anacronistiche. Opere di profonda tragedia complicata d’inferno.
       Con questi manufatti si ripudia la maniera accademica, dozzinale che caratterizza spesso l'arte non innovativa e impalpabile.
                           
                                                                                                                                                               Nunzio Perrucci
(N. 60 opere - cm. 60x50)
 

Chi Siamo

Esposizione in permanenza delle opere di scultura, pittura e grafica dell’artista poliedrico e poeta Nunzio Perrucci, precursore dell’attuale movimento artistico materano, in una superficie di circa 175 mq suddivisa in 10 ambienti in cui sono rappresentate le diverse tappe di un percorso artistico di circa sessant’anni che vanta una produzione di oltre 1500 opere.

 

Indirizzo

Via Piave 39
Matera, MT 75100
Italia

Telefono

+39 0835 261121

E-Mail

info@museoarteoggi.it