museo2.jpg

Periodo "Quadro Scultura" (1989-1992)

     In questa forma d’arte si intravvede un inferno nero, un misterioso luogo eterno, una tragica architettura della vita scomparsa, un tenebroso mondo chiuso, carbonizzato, bituminoso, rappresentato in bacheche ingarbugliate di rami con sofferta disperazione ma si nota un velo di favola, una spiritualità possente.
    Quadri-sculture di ricca suggestione realizzati direttamente con uno squisito gusto espressivo attraverso accumulate emozioni, essenzialità di stile e contenuto.
      Opere d’impulso irruento ove non vi è spiraglio di redenzione ma squallore nel tempo senza tempo, nelle reliquiarie dell’appestato luogo ecologico.
    Questi manufatti inquietanti, luttuosi, dall’incantesimo nero, sono di una solida espressione poetica autentica che va al di la’ dei comuni confini dell’anima che rimane turbata nella riflessione del momento.
 
                                                                                                                                                               Nunzio Perrucci
(N. 8 opere - cm 40x45)

Chi Siamo

Esposizione in permanenza delle opere di scultura, pittura e grafica dell’artista poliedrico e poeta Nunzio Perrucci, precursore dell’attuale movimento artistico materano, in una superficie di circa 175 mq suddivisa in 10 ambienti in cui sono rappresentate le diverse tappe di un percorso artistico di circa sessant’anni che vanta una produzione di oltre 1500 opere.

 

Indirizzo

Via Piave 39
Matera, MT 75100
Italia

Telefono

+39 0835 261121

E-Mail

info@museoarteoggi.it